Forum medico-legale

Il punto di riferimento italiano per la consulenza medico-legale online gratuita.

× Il Dr. Odorizzi è Vicepresidente della Commissione preposta all'accertamento delle Condizioni Visive per la Provincia autonoma di Trento.

deficit visivo - diottrie cumulo dei vari vizi di refrazione

  • angelword77
  • Avatar di angelword77 Autore della discussione
  • Offline
  • New Member
  • New Member
Di più
22/11/2016 14:05 #819 da angelword77
dottore volevo chiedere sei ai fini del calcolo del deficit visivo si possono cumulare le diottrie afferenti ai vari vizi di refrazione per ottenere il valore soglia. La mia assicurazione sostiene che non si possono cumulare le diottrie di miopia e di astigmatismo per il calcolo del deficit visivo sostenendo che il deficit visivo ( da sua interpretazione nel prevista da nessuna clausola) di un vizio di refrazione non possa sommarsi a quello di altro vizio di refrazione nel medesimo occhio. Il diniego di cumulo delle diottrie in un singolo occhio per i vari vizi di refrazione sarebbe contrario ad es. al decreto ministeriale 198 2003 che nel prevedere i requisiti all'art.3 per gli agenti fissa il limite in una diottria (somma complessiva dei vari vizi di refrazione: miopia astigmatismo ipermetropia). Non capisco come possa l'assicurazione sostenere il divieto di cumulo delle diottrie quando è previsto nei bandi e disciplinato da un decreto ministeriale. Lo stesso decreto del ministro dell'interno alla tabella 1 come cause di esclusione definisce gli esiti di interventi di chirurgia refrattiva per la correzione di ameotropie comportanti un deficit visivo. Da qui si capisce come sia l'insieme delle ameotropie che porta ad un deficit visivo complessivo. Altrimenti si arriverebbe al paradosso secondo lì'assicurazione che una persona con 6 diottrie di miopia venga autorizzata e una persona con 5,75 diottrie di miopia 5,75 diottrie di astigmatismo e 5,75 diottrie di ipertmetropia in entrambi gli okki no. Penso che la diottria come unità di misura del potere di una lente possa consentire la somma delle diottrie afferenti i vari vizi.una lente come nel caso descritto da 16 diottrie e oltre credo sia più forte e denoti un deficit visivo peggiore del caso di un soggetto che ha solo 6 diottrie di miopia. Vorrei che mi confortasse in questa interpretazione. Vorrei un parere medico legale al riguardo e se posso, qualore la mia interpretazione sia giusta chiedere un certificato alla asl medicina legale in tal senso per farmi autorizzare dalla mia assicurazione. Ho miopia e astigmatismo che sommati superano la soglia delle 6 diottrie. grazie

Per favore Accedi o Crea un account per inserire messaggi nel forum.

  • Flavio Odorizzi
  • Avatar di Flavio Odorizzi
da Flavio Odorizzi
Fissa un appuntamento con il Dr. Odorizzi

LUN-VEN 8.00/19.30
    Tel: +39 371-4103451


Medico chirurgo, specialista in medicina legale e delle assicurazioni a Trento e Bolzano.
 
Di più
05/12/2016 10:21 #835 da Flavio Odorizzi
Caro paziente, mi deve specificare il contesto di valutazione e meglio specificare il caso in questione.

Flavio

Medico chirurgo, specialista in medicina legale e delle assicurazioni a Trento e Bolzano.

Per favore Accedi o Crea un account per inserire messaggi nel forum.

  • angelword77
  • Avatar di angelword77 Autore della discussione
  • Offline
  • New Member
  • New Member
Di più
07/12/2016 15:32 #845 da angelword77
Dicitura della polizza: Sono esclusi dalla copertura assicurativa gli interventi di chirurgia refrattiva ad eccezione di quelli in caso di anisometria pari o superiore a 4 diottrie, o, deficit visivo pari o superiore a 6 diottrie, anche di un singolo occhio". Nella polizza non è scritto che le diottrie non possano cumularsi e non è scritto cosa debba intendersi per deficit visivo. Preciso che senza occhiali vedo 1/10. Ho -4,25 di miopia - 2,25 di astigmatismo miopico in entrambi gli occhi. Preciso inoltre che non è scritto un deficit visivo ma o, deficit visivo generico non afferente ad un determinato vizio di refrazione ma interpretabile come deficit visivo causato dall'insieme delle ameotropie (miopia astigmatismo ipermetropia - tutte misurate in diottrie). Considerato che lei è un medico legale, considerato che l'art.1370 del c.c. dice che in assenza di clausola esplicita, l'nterpretazione di un contratto per adesione come è quello assicurativo deve farsi in senso favorevole al contraente debole, considerata che una sentenza della corte di cassazione al riguardo, e considerato il d. m. 198/2003 che prevede il cumulo delle diottrie per definire la soglia limite al fine di escludere le persone dal concorso per esempio dei vigili ecc. e sopratutto considerato che non c'è nessuna clausola che contrasti con la ratio del decreto o che specifichi l'interpretazione da dare a quelle parole (deficit visivo, limite diottrico (inerente un vizio o cumulando i vari vizi) le chiedo è possibile certificare il cumulo delle diottrie come previsto da un decreto e certificare che il deficit visivo è il deficit causato dall'insieme delle ameotropie (si veda tabella 1 allegata al d. m. 198/2003 dove si dice "ameotropie comportanti un deficit visivo".. Grazie. Quello riportato nel link seguente è corretto? lenti-contatto.1000lenti.it/differenza-tra-gradi-e-diottrie/

Per favore Accedi o Crea un account per inserire messaggi nel forum.

Di più
18/12/2016 10:25 #857 da Flavio Odorizzi
Se ci troviamo a valutare in ambito di polizza infortuni, come credo, la compagnia respingerà il sinistro trattandosi di un vizio di refrazione preesistente e non riscontrandosi una anisometropia superiore alle quattro diottrie.

Cari saluti

Flavio

Medico chirurgo, specialista in medicina legale e delle assicurazioni a Trento e Bolzano.

Per favore Accedi o Crea un account per inserire messaggi nel forum.

Discussioni simili

DiscussioneRilevanzaData ultimo messaggio
deficit visivo - diottrie cumulo dei vari vizi di refrazione40.42Lunedì, 10 Luglio 2017
Deficit Visivo per assunzione rfi10.19Martedì, 10 Ottobre 2017
Cumulo invalidità.5.07Lunedì, 10 Luglio 2017
invalidità civile per cumulo patologie?4.96Domenica, 03 Aprile 2016
danno visivo a seguito di infortunio sul lavoro.4.85Martedì, 07 Aprile 2020
Invalidità dei 2/34.67Lunedì, 19 Ottobre 2015
rottura massiva della cuffia dei rotatori4.47Domenica, 02 Febbraio 2014
frattura somatica d7 in ricaduta nessun riconoscimento dei postumi4.42Domenica, 11 Febbraio 2018
Trauma rottura massiva della cuffia dei rotatori4.42Domenica, 15 Aprile 2018